Ricordare l’evento: Bando 2016

LIS Lab Performing Arts con il sostegno di Comune di Verbania e Fondazione Piemonte dal Vivo e in collaborazione con Comune di Cannobio, indice la seconda edizione del bando internazionale CROSS award rivolto ad artisti e compagnie nel campo della performance e della musica, con un’attenzione particolare alle produzioni centrate sullo stretto rapporto tra composizione musicale e azione sulla scena.

TEMA

Il premio ha l’obiettivo di stimolare l’indagine e l’espressione artistica relative all’unione di stili e generi differenti, valutando come fattori premiali le pratiche multi-linguaggio e la commistione di tecniche e codici afferenti le diverse arti performative. L’obiettivo del concorso è di individuare nuove produzioni -tassativamente inedite – che mettano in dialogo i linguaggi del corpo e dell’azione scenica con la composizione musicale, senza restrizioni e vincoli di genere, categoria o pratica.

CRITERI DI PARTECIPAZIONE

Il bando è rivolto a singoli artisti, professionisti e compagnie. Il progetto deve essere presentato come produzione in grado di svilupparsi durante la fase di residenza e che possa comprendere le più diverse pratiche espressive (a titolo di esempio: danza, composizione ed esecuzione musicale, dj-set, sonorizzazione dal vivo, composizione di colonna sonora, attività di rumorista, teatro, body performance, canto, new technologies, video arte, motion-capture, readings, site-specific design).

Può essere presentato per ogni referente un singolo progetto. Al bando sono ammessi solo progetti inediti, – quindi opere prime – da realizzarsi durante il periodo di residenza.

Al premio possono partecipare tutti i gruppi, le compagnie, collettivi, singoli artisti di tutto il territorio nazionale e internazionale che abbiano almeno 3 anni di attività produttiva dimostrata da curriculum vitae.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al Bando “CROSS” è gratuita e si completa con l’iscrizione tramite il form on-line e l’accettazione integrale del presente regolamento. La documentazione di iscrizione è composta dal modulo di iscrizione da compilare e sottoscrivere sul sito www.crossaward.com.
Nel modulo di iscrizione devono essere specificate le seguenti informazioni e inserire i seguenti documenti:

  • Titolo del progetto;
  • Nelle apposite sezioni inserire dati anagrafici del referente del progetto e degli altri componenti del gruppo/collettivo/compagnia che prenderanno parte al progetto e alla residenza (specificare il ruolo svolto dai componenti del gruppo);
  • Contatti del referente (indirizzo di residenza, numero di telefono, e-mail);
  • Tracce audio – inserire autore e titolo sia di composizioni inedite originali sia per musiche già coperte da diritto d’autore. Se non presenti indicare “non presenti”;
  • Curriculum vitae del singolo partecipante o della compagnia proponente;
  • Portfolio con una selezione dei lavori realizzati dall’artista/compagnia. Inserire i link di eventuale materiale audiovisivo nell’apposita sezione del form-online. I video devono essere contenuti su server esterno (vimeo, youtube e altri canali) e debbono essere segnalate le eventuali credenziali di accesso alle piattaforme. Il file non dovrà superare i 10 MB di dimensione;
  • Descrizione del progetto da presentare eventualmente integrato con immagini, schizzi ed altro materiale ritenuto importante per l’esplicazione del lavoro presentato. (4000 battute – escluse le spaziature) in formato .pdf; lingue ammesse: italiano e inglese. Il file non dovrà superare i 10 MB di dimensione.

L’attinenza al bando sarà il criterio fondamentale della selezione dei 3 progetti finalisti. I partecipanti dovranno presentare un progetto attinente al tema definito nella sezione ‘tema’. I criteri di selezione terranno conto dei seguenti parametri:

  • utilizzo di suono e musica (colonne sonore registrate o esecuzioni musicali dal vivo);
  • originalità del progetto;
  • utilizzo di diversi linguaggi, pratiche artistiche e media.

I progetti potranno essere di qualsiasi dimensione e/o durata, da realizzarsi negli spazi individuati dall’organizzazione. Saranno presi in considerazione solo progetti inediti.

Le produzioni proposte debbono tenere conto del territorio di indagine all’interno del quale si sviluppa il concorso ossia il rapporto virtuoso e sinergico tra le pratiche musicali compositive ed espressive e l’atto performativo sulla scena.

I progetti selezionati verranno sviluppati nella fase di residenza a Verbania dal 2 luglio all’8 luglio 2016. I lavori realizzati verranno presentati alla giuria il giorno 8 luglio 2016 presso gli spazi di Villa Giulia a Pallanza, “Il Maggiore” di Verbania e il Nuovo Teatro di Cannobio. Le compagnie dovranno presentare un estratto di durata non inferiore ai 20’ e non superiore ai 30’.

GIURIA

La selezione dei 3 progetti che accedono alla fase di residenza viene effettuata dall’organizzazione del premio. La giuria di esperti che valuterà i progetti finalisti e decreterà il vincitore del premio durante le presentazioni dell’ 8 luglio 2016 è formata da un gruppo di esperti (critici, artisti, curatori, designer), composta da Italo Rota (presidente di giuria – architetto, designer e scientific director di Naba e Domus Academy), Margherita Palli (scenografa e advisory leader di NABA scenografia), Renata Rapetti (Direttrice artistica del Teatro Coccia di Novara e del Teatro Il Maggiore di Verbania), Olga Strada (direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Mosca), Daniele Cavalli (visual artist e designer) e Tommaso Sacchi (curatore e docente).

E’ costituita inoltre una GIURIA TERRITORIALE, alla quale sarà affidata una menzione speciale. (Premio Città di Verbania)

Ciascun membro della giuria esprimerà un singolo voto per ogni performance proposta. I giudizi delle giurie sono insindacabili.

FASI E CALENDARIO DEL BANDO

– Il bando CROSS aprirà il 14 marzo 2016 e chiuderà il 16 maggio 2016

– I tre progetti finalisti verranno annunciati il 30 maggio 2016

– Le residenze presso Villa Giulia e Teatro Maggiore di Verbania e del Teatro Nuovo di Cannobio avranno luogo dal 2 luglio all’8 luglio 2016

– La serata finale del concorso avrà luogo l’8 luglio 2016, in questa data verrà decretato il vincitore

COMUNICAZIONE DEI PROGETTI FINALISTI

I 3 progetti selezionati verranno comunicati sia sul sito www.crossaward.com sia tramite l’invio di una e-mail a tutti i partecipanti del concorso il giorno 30 maggio 2016.

FASE DI RESIDENZA

La fase di residenza si svolge a Verbania dal 2 luglio all’ 8 luglio 2016. Per maggiori informazioni riguardo gli spazi è possibile contattare l’indirizzo e-mail: info@crossaward.com

Durante il periodo di residenza l’organizzazione coprirà i costi di vitto e alloggio per tutto il periodo indicato.

E’ previsto un fee di € 200.00 euro da utilizzare come rimborso viaggio o per la copertura di parte delle spese di produzione durante la fase di residenza. Verrà in oltre messo a disposizione il personale tecnico del Festival Villaggio d’Artista.

PREMIO

Le performance prodotte durante il periodo di residenza verranno presentate al pubblico e alla giuria di esperti negli spazi di residenza a Verbania e Cannobio – il giorno 8 luglio 2016 all’interno della programmazione del Festival Villaggio d’Artista. Al termine della presentazione dei 3 progetti la giuria proclamerà il vincitore della prima edizione di CROSS. Al progetto vincitore verrà riconosciuto un premio a sostegno della produzione di € 4,000.00.

Il progetto vincitore verrà presentato all’interno della programmazione della Lavanderia a Vapore di Collegno in collaborazione con il Circuito Piemonte dal Vivo nell’autunno 2016.

Ciascun candidato autorizza espressamente l’Associazione LIS lab Performing Arts nonché il suo rappresentate legale a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (“legge sulla Privacy”) e successive modifiche D.Igs.196/2003 (codice privacy), anche ai fini dell’inserimento in banche dati gestite dalle persone suddette.
COMPETENZA GIURIDICA

Lascia un commento